Eventi
Halloween 2017, una notte al Museo!
There are no translations available.

Per l’ottavo anno consecutivo il Museo del Castello di San Giorgio si traveste e trasforma le sue sale in scenari da brivido ispirati alla festa di Halloween. Gli operatori con costumi a tema condurranno laboratori didattici e ludici connessi al mistero e all'occulto nel mondo antico. Anche gli adulti saranno coinvolti con il trucco mostruoso, lo spettacolo dei fuochi stregati e dei trampolieri.

Biglietti in prevendita da lunedì 16 ottobre presso il Teatro Civico (piazza Mentana, 1- La Spezia) 0187/727521 e l’Infocenter (via del Prione 234 – La Spezia) 0187/026152.

Il costo di ingresso è di 5 euro a bambino tra i 4 e gli 11 anni, gratuito per i piccoli fino a 3 anni e di 3 euro tra i 12 e i 99 anni. Gradito il travestimento dei partecipanti.

 
Museoland 2017
There are no translations available.

Tornano i laboratori del fine settimana nei Musei civici. Il Museo del Castello vi aspetta per la serata di Halloween e nel mese di dicembre con un pomeriggio alla scoperta del Medioevo.

Qui il programma completo di Museoland.

 
Notte dei bambini al Castello San Giorgio 2017!
There are no translations available.

Ritorna anche quest'anno la Notte dei bambini al Castello San Giorgio. Sabato 22 luglio, dalle ore 21:00 alle ore 9:00 del mattino successivo, vi aspetta "Greci contro Romani": i bambini si trasformeranno in antichi Greci e Romani e si sfideranno in tornei e battaglie.

info e prenotazioni: € 15,00 a bambino (colazione inclusa). Necessaria prenotazione, bambini 6-11 anni. Tel. 0187-751142; Diese E-Mail-Adresse ist gegen Spambots geschützt! JavaScript muss aktiviert werden, damit sie angezeigt werden kann. ; 334-9968868

 
Arriva F@mu 2017!
There are no translations available.

Domenica 8 ottobre ritorna la giornata "F@mu, le famiglie al Museo"! Dalle 15:30 alle 18:00, bambini e genitori potranno partecipare al laboratorio gratuito "Romani ... tra le bende: ritratti dall'Egitto di epoca romana": nell’Oasi del Fayyum, nel nord dell’Egitto, durante l’Impero viveva una società dai molti volti e dalle molte culture. Egiziani, discendenti dei coloni greci e Romani interagivano e s’influenzavano a vicenda. Sono giunti così fino a noi ritratti, posti tra le bende delle mummie, di uomini, donne e bambini dai tratti mediterranei, vestiti alla romana e accompagnati da iscrizioni in greco. Dopo avere svelato l’identità di alcuni volti, con l’aiuto di mamma e papà, realizzeremo un ritratto su legno, ispirato a quelli del Fayyum, con colori e materiali utili a ricreare l’atmosfera multietnica di quell’antico angolo dell’Impero romano. Sarà anche possibile realizzare i tipici bracciali a forma di serpente prodotti in grande quantità a Roma e legati a culti egiziani propiziatori.

 
<< Start < Zurück 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Weiter > Ende >>

Seite 1 von 23


Note legali e privacy policy